In Baviera, complice il clima rigido e la presenza della neve, l’atmosfera natalizia fa presto a inserirsi nei cuori di abitanti e turisti.

 

Nelle settimane che precedono il Natale, è tutto un organizzare, accendere le lucine, preparare ghirlande e addobbi. Oltre che nelle case, in questo territorio è abitudine ritrovarsi nelle piazze per festeggiare assieme: non importa se fa freddo, ci si scalda con una buona bevanda calda e si possono fare interessanti acquisti!

 

Esattamente come accade anche in Trentino Alto-Adige, nelle più importanti piazze cittadine vengono allestiti, dalla fine del mese di novembre, i tradizionali mercatini. Il più famoso è il Christkindlmarkt di München, Monaco, e della centralissima Marienplatz, nel quale viene posizionato un albero altissimo, che arriva anche a 30 metri.

 

Per chi passeggia tra le casette di legno è facile recuperare ricordini e pensierini che si possono trasformare in regali di Natale da consegnare alle persone amate.

 

Il nostro consiglio? Puntare tutto sul dolce: la pasticceria tradizionale bavarese dà il meglio di sé con prodotti dalla storia antica e dal gusto caratteristico.

 

I più famosi?

 

Il Kletzenbrot, il pane alla frutta: nell’impasto vengono inseriti pezzetti di pera e prugna già essiccate, con fichi e uva passa. Un tempo la cottura del Kletzenbrot iniziava ufficialmente il 30 novembre e il pane veniva tagliato il giorno della Vigilia, a casa, dal capofamiglia.

 

Altra dolcezza da assaggiare e poi acquistare sono i Nürnberger Lebkuchen IGP, i biscotti pan di zenzero tipici di Norimberga. Rotondi o quadrati, belli grandi, sono preparati con il miele, hanno un sapore speziato e un retrogusto di nocciola.

 

E se passeggiando per i mercatini viene proprio tanta fame, e si ha anche voglia di qualcosa di caldo? Nessun problema, basta avvicinarsi ai banchetti che preparano sul momento le Apfelkücherl, che ricordano le nostre frittelle di mele, ricoperte di zucchero aromatizzato alla cannella (con la birra come ingrediente per la pastella). Impossibile resistere a questa bontà on the go, che viene servita con panna montata o gelato alla vaniglia!

 

Per completare la vera atmosfera natalizia in Baviera non si può non assaggiare il vin brulè: attenzione, però, non quello a cui siamo abituati nelle nostre località di montagna. A München e nelle altre città si degusta il Nürnberger Glühwein IGP (preparato con vino bianco), che ha un ingrediente speciale: i mirtilli. Da portare a casa e mettere sotto l’albero sono le tipiche tazze di porcellana da collezione, diverse ogni anno, perfette per bere il Nürnberger Glühwein IGP e festeggiare il Natale insieme ad amici e parenti.

 

Vuoi saperne di più sulle iniziative promozionali per le eccellenze e le specialità alimentari della Baviera, sul sistema di qualità o su prodotti biologici? Visita il sito, in lingua tedesca, di ALP Bayern: https://www.alp-bayern.de/regional-marketing/